La bici

La neve

Milano

Le terme

La metro

Sostenibilitą

I viaggi
 Home » I viaggi » Gite » Vendemmia 2006
torna »
|GIRI| |GITE| |VIAGGI| |A PIEDI| ^ torna


Vendemmia 2006
Il fondovalle al risveglio con le prime nebbioline d'autunno che adagiate avvolgono morbidamente alberi e case...

Il padre del nostro amico Andrew, č un cultore della vite, č anni che ricerca, studia e coltiva le buone uve della Valtellina. Questa volta siamo

riusciti ad avere i giorni liberi al momento giusto, per raggiungerlo durante il periodo della vendemmia. In cambio del nostro aiuto ci ha insegnato molte cose. Non eravamo in grado nemmeno di riconoscere le varie specie, anzi, a dire il vero, non avevamo la minima idea che vi fossero nello stesso vitigno uve diverse. Di queste, solo alcune andavano raccolte, altre saranno pronte fra

due settimane, tempo permettendo. E' un lavoro faticoso ed emozionante, si aspetta un'anno intero con la speranza che il tempo non faccia scherzi

proprio al momento del raccolto. Poi quando piano piano si riempiono i tini con quintali di grappoli, la soddisfazione č grossa. Altro passo importante č quello che viene dopo. Con il vecchio camioncino di Marco, il ragazzo che ha preso con passione parte dei vigneti, trasportiamo il tutto nella cantina. Sotto casa prima si dividono i graspi e poi si riempiono le botti per dare inizio al pro

cesso di fermentazione. Ogni giorno verrą controllato il mosto e misurata la gradazione, al momento giusto verrą posto in altre botti per l'invecchiamento e successivamente imbottigliato.