La neve

Milano

Le terme

I viaggi

La metro

Sostenibilità

La bici
torna »
|GITE| |CICLABILI| |VIAGGI| |CRITICALMASS| ^ torna



2° giorno

Da Broni a Casteggio


Una mela, una brioche e ripartiamo. Le bici sono pronte nell' aia dove le avevamo parcheggiate ieri sera. Prendiamo la direzione delle colline, se _

guendo le indicazioni per Rocca de' Giorgi, qui le pendenze sono ancora lievi ma ci viene già fame ancora. Con lo spuntino possiamo ricominciare, ogni tanto ci sono strappi con pendenze abbastanza dure per noi. Dovremmo essere vicini al passo del Carmine, un cartello indica casa del matto, i prati sono molto belli, troviamo un angolo riparato dal vento e ci sdraiamo. Dalle borse esce

magicamente il nostro pranzo di pasqua, il sole scalda anche se siamo sopra i 500 mt. davvero bello però in cima alle colline all'aperto! Prima di

riprendere ci godiamo i panorami e la quiete di questo luogo. Ancora un pò di salita ed eccoci al culmine della tappa di oggi, deviamo per Torre degli Alberi, la strada inizia a scendere e prendiamo velocità, qui è veramente bello, si spazia in ogni versante ed è verdissimo. Facciamo una sosta per rifornirci d'acqua e poi viaaa di nuovo in discesa. Incontriamo una sola salita

-

poi fino a Borgo Priolo è quasi tutta senza pedalare Ritroviamo pendii interamente ricoperti dai vigneti, avvicinandoci a Casteggio siamo di nuovo

quasi in piano. Peccato non aver trovato nemmeno un posto dove dormire sopra nelle colline perchè le stiamo già rimpiangendo, sarebbe stato bello risvegliarsi immersi nel paesaggio appenninico di oggi. In paese troviamo la stanza nell'albergo gestito da una famiglia cinese, non è ancora il tramonto, Ne approfittiamo per uscire e fare una passeggiata, prima di una pizza e vino rosso...

bonarda ovviamente :)


3 giorni nell'oltrepò pavese


« 1° 3° »







Tratto percorso in bici
Distanza coperta: 55 km circa
Dislivello: 600 mt.