La neve

Milano

Le terme

I viaggi

La metro

Sostenibilità

La bici
torna »
|GITE| |CICLABILI| |VIAGGI| |CRITICALMASS| ^ torna



Oberdrauburg - Spittal
Tappa 3

Veniamo svegliati dal clacson di un furgoncino entrato nel campeggio alle 7.30 circa. Osserviamo altri campeggiatori dirigersi in tutta calma verso il

posteriore. Il conducente scende ed apre i portelloni, ma cos'è? Polline va a curiosare e scopre una serie di piccoli ripiani colmi di pane ancora caldo, torte e brioches. C'è anche latte fresco volendo, non resistiamo all'assaggio di due fette di torta. E' ancora troppo presto però per i nostri fisici, ci prepariamo dopo un' altro pisolino. La tappa di oggi è sensazionale, un continuo

saliscendi immersi nelle pinete, forse la più bella, ogni tanto si torna in riva al fiume poi ci si rimmerge nei boschi. La nostra amata Drava inizia ad impressionare, è sempre più grande, cresce con una rapidità inaspettata,

non lo si può più chiamare torrente. Dopo aver pranzato seduti ai tavoli all' aperto di una gasthof, torniamo a percorrere la Drauradweg. In un piccolo paese contadino, due particolari personaggi salutano, ci fermano e offrono del loro sidro insieme ad una specie di pancetta. Non parlano ne inglese ne italiano, noi niente tedesco, eppure restiamo forse più di mezza

ora a parlare insieme. Dopo lo spuntino, gli spazi si aprono su prati e coltivazioni. L' ultimo tratto continua a salire, un pò di stanchezza inizia a farsi sentire, il campeggio segnalato non arriva mai, la strada sembra scendere poi risale, fino quando una piccola pendenza si trasforma in un discesone e ci lasciamo andare veloci senza pedalare... Di colpo appare l' indicazione del campeggio, ci mettiamo in riva al fiume sul prato, è bellissimo.



Il taccuino di Polline

« Tappa 2



3° GIORNO

Distanze
Percorsi 59,51 km
In treno 0 km
In bici 59,51 km
Ore in sella 4h14

Spese
Totale 59,63 euro
viaggio 0 euro
cibo 44,13 euro
dormire 15,50 euro