La bici

La neve

Milano

I viaggi

La metro

Sostenibilità

Le terme
torna »
|MAPPE| |DA VISITARE| ^ torna

Scorci notturni del nuovo centro termale aquaria


Giunti sulla penisola, alle porte del paese, si prosegue a piedi, entrando nella parte storica. Dopo il castello si gira a destra per arrivare sulla riva orientale della piccola penisola di Sirmione. Proseguire sul lungolago verso nord finchè non si incontra una piccola diga formata con dei sassi, messi appositamente da qualcuno per raccogliere l'acqua calda.

PURTROPPO ultimamente qualcosa deve essere cambiato, i sassi che formavano la vasca naturale lungo la riva ci sono ancora, ma l'acqua calda che l'alimentava non sgorga più, forse è stata completamente captata per alimentare le piscine dei vari centri termali.
Sirmione



Dalla A4 MI-VE uscire a Sirmione