La bici

La neve

Milano

Le terme

La metro

Sostenibilità

I viaggi
torna »
|GIRI| |GITE| |VIAGGI| |A PIEDI| ^ torna

Torna

Grecia 2006

Grecia Occidentale

Sulla strada

Ripartendo da Agios Nikolaos, poco prima di Karpenissi, decidiamo di raggiungere il mar Ionio passando dalla zona dei laghi utilizzando solo strade secondarie. Questo per addentrarci il più possibile nel territorio. Amiamo viaggiare lenti, assaporarci ogni angolo, fermarci nei paesini, fare un pò di provviste e mangiare all' aria aperta.


La zona dei laghi

In una delle nostre deviazioni seguiamo antichi cartelli che segnalano costruzioni risalenti il 1600. Lo sterrato diventa sempre più impervio, parcheggiamo la moto all' ombra di un grosso albero e proseguiamo a piedi. Arrivati sul pendio pietroso della stretta vallata vediamo un ponte immerso nelle basse acque dell'invaso.


Sulle carte è indicata una strada che passa praticamente in mezzo ad una delle diramazioni di un lago. Speriamo sia attendibile, dovrebbe esserci per forza un ponte, altrimenti dobbiamo tornare rifare un giro lungo. Ma ecco il viadotto, altissimo, da un monte all' altro sospesi sul blu azzurro opaco chiaro dell'acqua.


I laghi sono artificiali e formano panorami incredibili, assolutamente mozzafiato. Polline ne è rimasta colpita, i colori sono intensissimi, le forme sembrano disegnate. Colpisce immaginare queste vallate quando ancora non erano invase dalle acque. Adesso alcune piccole sommità, sembrano isolette in mezzo al mare.



« Gr. Centrale Epiro »











Camping a Katafourko
Esiste un oasi di pace sulla costa occidentale. Nel golfo di Amvrakikos, a Katafourko, c'è un campeggio che è come dovrebbero essere tutti i campeggi, immerso nella natura, senza stanziali con strani recinti, in riva al mare e libero. La famiglia che lo ha costruito, lo gestisce nello stesso modo dagli anni '70, grazie!