La bici

Milano

Le terme

I viaggi

La metro

Sostenibilità

La neve
-Home » La neve » Escursioni » Svizzera » Pass D'Alvra - Engadina
torna »
|METEO| |IN CITTA'| |ESCURSIONI| ^ torna

Pass D'Alvra

Risalita della Val D'Alvra

Ci troviamo in Svizzera, nei Grigioni, in alta Engadina, raggiungibile dalla val Chiavenna attraverso il passo del Maloja o da Tirano in Valtellina attraverso il passo del Bernina.


Dal passo del Maloja abbiamo proseguito fino all'abitato di La Punt-Chamues Ch. Qui parte la strada che sale verso il passo, chiuso per neve

in inverno. Appena dentro il paese si svolta a sinistra risalendo il versante nord. A pochi metri c'è il passaggio a livello della linea ferroviaria delle Ferrovie Retiche, dove transita il famoso trenino rosso, sulla destra c'è la Chesa Schalom, una struttura molto accogliente gestita da una coppia, lui ex insegnante e lei ex assistente sanitaria, che l'ha ristrutturata con le pro

prie mani 6 anni fa. L'interno è rivestito interamente in legno, sia le camere che la sala da pranzo. La sera quando ci siamo presentati hanno aggiunto i

posti senza formalità, per farci gustare una buonissima fonduta insieme alla tavolata. Il mattino, sotto una fitta nevicata, siamo partiti subito con sci e ciaspole ai piedi, di li a pochi metri la strada è chiusa. Il primo tratto è comunque battuto per essere utilizzato dagli abitanti come pista per slittini, dopo diversi tornanti si prosegue invece in neve fresca. Più in alto si

apre lo scenario e, grazie anche ad un temporaneo rasserenamento, possiamo ammirare il bianco, le cime e gli strati di accumulo color ghiaccio. Siamo arrivati fin dove il forte vento gelido ce lo ha permesso, stupendo...




Si va da una quota di 1700 m. a 2300 m.



Dislivello = 600 m.

Giornata nevosa con vento forte e gelido alle quote superiori


Temperatura partenza


Temperatura arrivo - 5°